Facebook

Search

Scatti stipendiali

Scatti stipendiali

Un precario della scuola può lavorare anche per 20 anni e percepire sempre lo stesso stipendio, per il nostro Stato, in violazione a Suoi stessi principi, non ha diritto alla progressione stipendiale, meglio conosciuta alla voce “scatti stipendiali”.

Chi è precario, ma anche chi è da poco ( 5 anni) nei ruoli a tempo indeterminato, può agire per il riconoscimento degli scatti stipendiali per il periodo di precariato

Requisiti richiesti: aver svolto almeno 36 mesi di servizio con contratti a tempo determinato nella scuola statale, sia su nomina dell’Ufficio Scolastico Regionale sia su nomina del Dirigente Scolastico, (purché su posto vacante)

Documenti richiesti: copia contratti o certificati di servizio, fotocopia documento d’identità e codice fiscale

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.