Facebook

Search

Senza categoria

Studio Legale Berloco > Senza categoria (Page 2)

SCADENZA TERMINI PER POTER INVIARE DIFFIDA AI FINI DEL RICORSO CONTRO L’ ASSEGNAZIONE ILLEGITTIMA DELLA SEDE

I docenti che intendono fare ricorso contro l' illegittima assegnazione della sede devono inoltrare diffida scritta al miur entro termini decadenziali: - Infanzia entro il 23 settembre; - primaria entro il 26 settembre; - medie entro il 1 ottobre; - superiori entro l'11 ottobre. Il fac simile della diffida è richiedibile alla mail avv.berloco.grazia@gmail.com...

Continue reading

Mobilitá: il Tar Lazio riconosce le ragioni dei docenti

L'ordinanza ministeriale 241/2016 che disciplina la mobilità del personale docente per l'anno scolastico 2016/17 non solo è poco trasparente, ma contraria alla costituzione, ed ha portato ai grossolani errori che ora chiediamo ai giudici del lavoro di correggere! Oltre alla nostra convinzione, in linea di fatto e di diritto avvalora la nostra tesi un recentissimo ed importante precedente, l'ordinanza N. 04720/2016 REG.PROV.CAU. (N. 06780/2016 REG.RIC.) del Tar per il Lazio dell'8 agosto,che ha accolto l'istanza cautelare di alcuni docenti sospendendo per gli stessi l'efficacia della mobilità. I docenti ricorrenti il 1°settembre non prenderanno servizio nella sede assegnata dal Miur. Lo scrivente...

Continue reading

PASSAGGIO DA POSTO DI SOSTEGNO A POSTO COMUNE. RICORSO CONTRO IL VINCOLO QUINQUENNALE.

PASSAGGIO DA POSTO DI SOSTEGNO A POSTO COMUNE. Ricorso contro il vincolo quinquennale. Il servizio svolto come precario su sostegno deve essere considerato ai fini del requisito di servizio (vincolo quinquennale) necessario per il passaggio all’ insegnamento su posto comune! Chi ha prestato servizio per almeno cinque anni (anche da precario) su sostegno deve poter partecipare alle procedure di mobilità, nei termini indicati dal Ministero (ovvero dall' 11 al 23 aprile per la fase A della mobilità, per i trasferimenti all’ interno delle singole province, e dal 9 al 30 maggio 2016 per le altre fasi). E’ illegittimo, in quanto contrasta con il divieto...

Continue reading

LAVORATORI PRECARI DELLA SANITA’ CON OLTRE 36 MESI DI SERVIZIO STABILIZZATI SU ORDINE DEL GIUDICE: C’E’ TEMPO FINO AL 22 DICEMBRE 2015 PER ADERIRE AI RICORSI PROMOSSI DALLO STUDIO LEGALE BERLOCO

Storica sentenza ottenuta dallo studio legale Berloco: come gli insegnanti, anche i medici e tutto il personale della sanità pubblica italiana, se in possesso del requisito dei 36 mesi di servizio svolti con contratti a tempo determinato, hanno diritto alla conversione del rapporto di lavoro da determinato a indeterminato, mettendo dunque fine al precariato che in numerosi casi supera addirittura i 10 anni. ...

Continue reading

Precariato nella sanita’. Una nuova sentenza a favore della stabilizzazione di un dirigente medico con oltre 36 mesi di servizio. Importante precedente per tutti i precari della sanità pubblica.

[gview file="https://www.studiolegaleberloco.it/web/wp-content/uploads/2014/10/Trib-Trani-vs-Asl.pdf"] Con sentenza resa il 26/10/15 n. 1528, Il Tribunale di Trani conferma i principi stabiliti dalla Corte Europea nella sentenza del 26.11.14 in materia di abuso del contratto a termine da parte delle Pa che possono essere “sanzionate”, con il risarcimento dei danni e/o con la condanna alla trasformazione dei contratti da tempo determinato a tempo indeterminato. In particolare, il Gdl ha dichiarato che il rapporto di lavoro tra la parte ricorrente e l'ASL BT deve essere “considera(to) a tempo indeterminato”, ai sensi dell’art. 5, comma 4-bis, del D. Lgs. 368/2001 ed ha ordinato all'ASL Bt, in persona di chi legalmente la...

Continue reading

PRECARI SCUOLA: IL TRIBUNALE DEL LAVORO DI TORINO RISARCISCE TRE INSEGNANTI.

[gview file="https://www.studiolegaleberloco.it/web/wp-content/uploads/2015/05/sentenza_torino-2015.docx"] [gview file="https://www.studiolegaleberloco.it/web/wp-content/uploads/2015/05/dispositivo-sentenza-TORINO.docx"] Ennesima vittoria in favore dei precari della scuola, questa volta ottenuta presso il Tribunale del Lavoro di Torino e che vede risarcite tre insegnanti precarie rispettivamente da sette, otto e nove anni. In attesa dei 60 giorni prima del deposito della sentenza, tutti i precari possono gioire alla lettura di questo ennesimo dispositivo che condanna lo Stato e risarcisce i precari della Scuola. Per saperne di più e conoscere le modalità di adesione ai nostri ricorsi clicca qui: https://www.studiolegaleberloco.it/web/ricorsi-stabilizzazione-precari-lo-scenario-dopo-la-sentenza-della-corte-di-giustizia-europea/ ...

Continue reading

Graduatorie ad esaurimento: possibile il reinserimento dei docenti che hanno omesso di presentare domanda di aggiornamento

Graduatorie ad esaurimento: è possibile il reinserimento dei docenti che hanno omesso di presentare domanda di aggiornamento e, che per questo, sono stati depennati dai competenti uffici scolastici. La non presentazione di tale domanda, infatti, comporta la sola esclusione temporanea per il triennio di riferimento rimediabile con la domanda di aggiornamento/permanenza da presentarsi nel termine poi assegnato per i futuri aggiornamenti. I docenti che, pertanto, non hanno presentato domanda nel 2011, e di conseguenze si sono visti respingere le domande presentate per il triennio 2014/17, possono presentare ricorso al giudice del lavoro non solo per il reinserimento nella graduatoria, ma anche per...

Continue reading

VITTORIA DEI PRECARI ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA!

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA CAMBIA PER SEMPRE IL METODO DI RECLUTAMENTO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Terremoto nella pubblica amministrazione e per le casse dello Stato: ogni lavoratore precario che ha svolto più di 36 mesi di servizio a tempo determinato va stabilizzato, cioè deve firmare un contratto a tempo indeterminato. Lo si ripete da anni, ma adesso è stata scritta la parola fine ad una lunga e tormentata vicenda. A farlo sono stati i giudici della Corte di Giustizia Europea di Lussemburgo che con questa storica sentenza, giunta questa mattina in rue du Fort Niedergrünewald, Lussemburgo-Kirchberg alle ore 9 e 30,...

Continue reading

IL 26 NOVEMBRE SI AVVICINA, I PRECARI SONO AVVERTITI

[gview file="https://www.studiolegaleberloco.it/web/wp-content/uploads/2014/10/AVVOCATO-UE.pdf"] Manca poco al 26 novembre, giorno in cui sarà depositata presso la Corte di Giustizia Europea la sentenza che riguarderà i precari italiani della scuola, anche se gli stessi principi possono essere applicati per tutta la pubblica amministrazione. Non solo insegnanti ma anche medici, infermieri, impiegati degli Enti Locali e dei Ministeri ed altri lavoratori dipendenti precari con oltre 36 mesi di servizio svolti con contratti a tempo determinato, devono sapere che in virtù dell’art. 5 comma 4 bis del d.lgs 368/01 il...

Continue reading